Cucina Lodigiana tradizionale

cucina lodigiana -

 

Provincia di Lodi, una lingua di terra che si estende dal sud-est di Milano sin verso le porte di Piacenza e Cremona.

Il lodigiano è un territorio con una tradizione gastronomica caratterizzata da prodotti in via d’estinzione, scarsamente conosciuti anche dai lodigiani stessi.
Al contrario, altre ricette e prodotti più conosciuti vengono spacciati per “lodigiani”, quando in realtà sono nati da recenti fenomeni di marketing.

Cucina Lodigiana.

 

Prodotti tipici lodigiani: i formaggi.

cucina lodigiana - granone

granone lodigiano

Granone Lodigiano: è il capostipite dei formaggi “grana padano” di cui Lodi rivendica la paternità. Il granone lodigiano è poco diffuso, ma si riesce a reperire in qualche negozio specializzato; si riconosce per la pasta tendenzialmente giallognola

 

 

 

 

cucina lodigiana - pannerone

pannerone

Pannerone Lodigiano: il nome deriva dal termine dialettale “panéra” (panna); difatti il pannerone lodigiano è realizzato con latte intero ricco di panna, un abbondante uso di caglio e senza uso di sale.  Il Pannerone si presenta di color bianco panna, con una fitta “occhiatura”.

 

 

 

 

 

cucina lodigiana - raspadura

raspadura

la Raspadǜra: Grazie al marketing ed alla facilità di consumo e confezionamento, la Raspadǜra sta vivendo un periodo di successo.  Realizzata mediante “raschiatura” del granone lodigiano giovane mediante l’uso di un grosso coltello a lama flessibile, la Raspadǜra è reperibile in quasi ogni supermercato lodigiano.  Nei mercati di paese è possibile trovare le tipiche gastronomie ambulanti che “raschiano” la Raspadǜra al momento.

 

 

 

cucina lodigiana - mascarpone

mascarpone lodigiano

Il Mascarpone: il conosciutissimo mascarpone, reperibile in ogni supermercato del nord Italia, è in realtà un formaggio tipico lodigiano. Il mascarpone è uno dei rari formaggi che viene realizzato senza l’uso del caglio, ma mediante la coagulazione della “crema di latte” (grasso 35%) con acido citrico od acido acetico. In cucina il mascarpone è utilizzato per lo più nella preparazione di dolci e creme, ed è l’ ingrediente principale del famoso “Tiramisù”.

 

 

 

 

Prodotti tipici lodigiani: gli insaccati

La salsiccia lodigiana: la salsiccia lodigiana, di cui abbiamo già parlato in precedenza, è un favoloso insaccato, realizzato mediante carne trita suina ed aggiunta di granone lodigiano grattugiato e brodo di manzo.

 

Ricette tipiche della cucina lodigiana:

Risotto alla lodigiana: Ci sono varie versioni di questa ricetta tradizionale, che prevedono l’uso o meno di midollo, zafferano o vino rosso agli altri ingredienti principali.  A mio modesto parere, il vero riso tradizionale alla lodigiana non prevede l’uso del midollo, ne dello zafferano e men che meno del vino rosso.  Il riso alla lodigiana ha come capi saldi l’uso esclusivo di burro per la rosolatura, di salsiccia lodigiana come ingrediente principale, e di granone lodigiano per la mantecatura. Qualcuno usa aggiungere del peperone rosso tagliato a piccoli dadini per arricchire di colore e sapore.

 

 

cucina lodigiana - frittata rugnusa

frittata rugnusa

frittata Rugnusa: è la tipica frittata alla salsiccia lodigiana, finemente spezzettata e rosolata nel burro.
frittate varie: La cucina tipica lodigiana vanta numerose frittate; la frittata con le cipolle, la frittata con i pomodori, la frittata con i funghi chiodini, con gli spinaci, con il luppolo, etc…

 

 

 

 

 

 

cucina lodigiana - tortionata

tortionata

Dolci tipici lodigiani:

la Tortionata: torta friabile a base di mandorle, simile alla sbrisolona mantovana.

la torta Bertuldina: torta a base di farina gialla di mais.

 

 

 

Per conoscere, degustare e seguire da vicino le specialità gastronomiche lodigiane potete consultare il sito della Rassegna Gastronomica Lodigiana, un’associazione di ristoratori che ogni anno organizza periodi di degustazioni a tema.

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *