Dinosaur Barbecue

Devi organizzare il tuo primo viaggio negli U.S.A.
Cosa fai?
Immagino che tu ti debba preoccupare dei documenti, dei bagagli, di programmare quali attrazioni visitare…
Io no.  Nella mia testa bacata, frullava solo l’idea di poter finalmente assaggiare nella sua patria il vero barbecue low ‘n slow.
Così, prima di partire, grazie ai consigli dei colleghi grillers di BBQ4ALL.it, mi ero già studiato l’itinerario: il Dinosaur Barbecue di Harlem.
New York non é propriamente uno stato tipico per la sua tradizione barbecue, ma daltronde con un minimo d’impegno anche a Milano si può trovare dell’ottima cucina del sud Italia.
Vi posso già dire che in una settimana di soggiorno newyorkese sono tornato per ben tre volte al Dinosaur, nonostante fosse decisamente lontano dal nostro albergo.
Harlem non é una zona propriamente turistica, ed é popolata quasi esclusivamente da gente di colore.
Il Dinosaur ad Harlem é un punto di riferimento la gente del luogo, tanto che di sera e specialmente nel fine settimana é obbligatorio prenotare per poter trovare un posto libero.

I piatti non so a cosa serva descriverveli.
Ribs, Brisket e pulled pork come da migliore tradizione, il tutto accompagnato da corn bread, coleslaw e macaroni&cheese (spettacolari).
Always good smoke.

Uno stupidello italiano ha scritto sul muro del bagno “meglio una bella fiorentina”.
Paragonare una fiorentina ad un bbq low&slow é come paragonare un piatto di spaghetti ed una pizza, nessuno dei due é più buono dell’altro. semplicemente sono due cose molto differenti.

Se siete da queste parti e conoscete ed apprezzate il barbecue, il Dinosaur é semplicemente una tappa obbligata.

Rapporto qualità/prezzo: medio
Il Golosometro misura: 9,5/10

Home

[puregallery]

Tiziano

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.