Torta salata alla zucca

torta alla zuccaL’autunno è la stagione della zucca!!!
Io personalmente la adoro sia in versione dolce che salata. Quando ho letto questa ricetta sul blog di “timo e basilico” ho quindi deciso di provarla subito, non senza qualche personalizzazione d’obbligo.
Si tratta di una torta salata a base di zucca e pecorino.

Ottima come antipasto o come stuzzichino ad un aperitivo.

L’autunno in un piatto.
Se provate a riprodurla ricordate di taggarci su instagram per mostrarci le vostre varianti con l’hashtag #golosometro, ne saremmo davvero lieti.

Torta salata alla zucca

By Aprile 4, 2015

torta alla zucca

  • Prep Time : 25 minutes
  • Cook Time : 40 minutes
  • Yield : 65

Instructions

Innanzitutto bisogna cuocere la zucca. Iniziate tagliandola a pezzettoni che
andiamo a disporre su una teglia ricoperta di carta da forno. Prima di
infornarla la condiamo con spicchi d'aglio a volontà (per chi piace, la ricetta
originale ne prevede solo due spicchi, ma io lo amo e alla fine cuocendolo in
forno insieme alla zucca non rimane comunque un sapore invadente), salvia
spezzettata, qualche rametto di rosmarino se vi piace, e poi irroriamo il tutto
con olio extravergine di oliva e massaggiamo con le mani per amalgamare il
tutto. Inforniamo poi la teglia in forno preriscaldato a 200° per 30-40 minuti.
Una volta che la zucca sarà pronta lasciarla raffreddare.
Disponiamo la nostra pasta brisèe in una teglia, buchiamo il fondo e la
cuociamo in forno a 180° per una decina di minuti con dei pesi per non farla
sollevare. Io non avevo in casa fagioli secchi e ho improvvisato riempiendola
di pasta secca. Prima di sfornare la base controlliamo sempre che il fondo sia
quasi cotto in modo che non rimanga troppo "molle" a causa del ripieno umido.
Mettiamo a raffreddare la base e prepariamo il ripieno con la zucca ormai
fredda. Eliminiamo aglio, salvia e rosmarino, separiamo la polpa della zucca
dalla "buccia" che metteremo in un recipiente con la panna, il pecorino
grattugiato, e una bella spolverata di noce moscata, sale e pepe secondo il
vostro gusto e frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema omogenea con la
quale farciremo la base di pasta brisée precotta.
Inforniamo di nuovo a 180° per circa 30 minuti. La mia si è scurita troppo in
superficie e forse non era bellissima da vedere ma vi assicuro che c'era
sostanza.

Print

Tiziano

Add Your Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.